(Catania)
La "diavolata"

Ad Adrano la domenica di Pasqua si svolge una rappresentazione chiamata "diavolata". Al centro della piazza viene preparato un palco dove viene raffigurato da una parte l'inferno con i diavoli e dall'altra parte il paradiso. I protagonisti sono cinque diavoli, guidati da Lucifero, la morte, l'anima che Ŕ una bambina, e l'angelo, che Ŕ un bambino. La diavolata rappresenta il trionfo del bene sul male, dopo una serie di battaglie, di conflitti e di discussioni. Tutto Ŕ basato sulla parola e sui versi, l'angelo costringe i diavoli a pronucniare "Viva Maria". La morte indossa un costume da scheletro mentre i diavoli sono in abbigliamento rosso. Ogni volta che appaiono sono preceduti da fumo e fiamme. L'angelo ha invece una bianca tunica con le ali.